FISU

La Federazione Internazionale Sport Universitario è stata fondata nel 1949 e opera come Ente che coordina le organizzazioni nazionali che si occupano di sport universitari. Oggi ne riunisce attualmente 167 in rappresentanza dei cinque continenti.

E’ responsabile dell'organizzazione e della governance delle competizioni, in tutto il mondo, che coinvolgono studenti-atleti di età compresa tra i 17 e i 28 anni.

Il programma delle competizione interessa globalmente oltre 50 sport di cui una parte è inserita nel programma delle Universiadi. La FISU organizza i propri eventi ogni due anni e ha come fine principale la promozione dello sport universitario e la supervisione e l'organizzazione delle Universiadi estive, delle Universiadi invernali e di 35 Campionati Mondiali Universitari.

La Federazione Internazionale Sport Universitario funge da collegamento permanente tra il mondo accademico e lo sport, con l’organizzazione e la promozione di svariati eventi di formazione. Conferenze, forum e seminari  fungono da volano nella promozione dello sport quale componente principale del sistema di formazione.

In concomitanza con l'Universiade viene organizzata la Conferenza Fisu che tratta l'aspetto sportivo integrato con gli studi sociologici e di ricerca scientifica. Punta ad aggregare sport e spirito universitario a livello internazionale. Chiamata anche 'Conferenza per lo studio dello Sport Universitario'  affronta tematiche relative ai diversi aspetti dello sport e dell'educazione fisica. Queste conferenze si svolgono con la formula di workshop e gruppi di discussione, coinvolgono relatori di alto livello e propongono lavori scientifici.

La filosofia della FISU

La FISU è stata creata su iniziativa di istituzioni universitarie per promuovere i valori sportivi e incoraggiare la pratica sportiva in armonia e in modo complementare allo spirito universitario. Promuovere i valori dello sport – è il concetto alla base della sua attività - significa incoraggiare l'amicizia, la fratellanza, il fair-play, la perseveranza, l'integrità, la cooperazione e l’impegno tra gli studenti, che un giorno avranno responsabilità e anche posizioni chiave nella politica, l'economia, la cultura e l'industria.

Dopo esser stati alleati o concorrenti, forse addirittura antagonisti, questi uomini e donne avranno imparato a collaborare e affrontare ogni eventualità, nel rispetto del codice etico custodito nelle Universiadi. Promuovere i valori dello sport e la pratica sportiva comporta anche il dare una nuova dimensione allo spirito universitario nello studio, nella ricerca, e nella disciplina, attraverso la forte affermazione del pieno sviluppo umanistico della persona e della società in generale. Questo sviluppo non è solamente intellettuale, ma anche morale e fisico.

Gli studenti universitari dovrebbero essere in grado di praticare l'attività sportiva a diversi livelli, a seconda delle proprie disponibilità e volontà, all'interno della propria università. Anche nel caso in cui uno studente raggiunga un alto livello competitivo nel proprio sport, non considererà le competizioni come un obiettivo a se stante, bensì come un elemento chiave per lo sviluppo del proprio potenziale, nello stesso modo in cui si prepara alla propria vita professionale. Grazie alla sua dimensione internazionale, la FISU riunisce la comunità universitaria in senso più ampio, trascendendo i conflitti che dividono paesi e popoli, per raggiungere l'armonia tra eccellenza accademica e sport di alto livello, e tra sport agonistico e dilettantistico. Il Movimento Sportivo Universitario Mondiale aspira a diventare un importante canale di comunicazione per unire le diverse comunità, la cui ricchezza di diversità è oggi molto spesso fonte di conflitto. Questa filosofia implica necessariamente che la FISU non sia solamente internazionale ma anche indipendente e libera, a prescindere dall’origine del sostegno finanziario e tecnico proveniente dai propri partner istituzionali, accademici, finanziari o appartenenti al mondo dei media.

Indirizzo

FédérationInternationale du Sport Universitaire
InternationalUniversity Sports Federation

Maison du SportInternational - Avenue de Rhodanie 54
CH-1007 Lausanne -Switzerland
Tel. +41 (0) 216130810- Fax: +41 (0) 216015612
fisu@fisu.net - www.fisu.net
 
FIDSU
FondationInternationale pour le Développement du Sport Universitaire
Château de laSolitude  –  Avenue Charles Schaller 54
B-1160 Bruxelles– Belgique
Tel: +32 (0) 2 640 6873 – Fax: +32 (0) 2 640 18 05

Contatto per i media
Christian Pierre, Addetto stampa – c.pierre@fisu.net