Trentino Universiade 2013

Cari amici, vi do il benvenuto in Trentino, territorio alpino da millenni cerniera tra l’Europa e il Mediterraneo. Una terra caratterizzata dalle Dolomiti patrimonio Unesco e dal Garda, il più grande lago d’Italia.

La nostra è una regione di turismo, di sportivi, di campioni olimpici, vocata alla difesa dell’ambiente ed è proiettata verso l’innovazione tecnologica, con una grande università e centri di ricerca. Una terra come sempre a misura d’uomo.

Per questo l’Universiade Trentino 2013 non sarà soltanto un grande evento sportivo ma anche un’occasione di incontro e scambio culturale, com’è nella tradizione millenaria di questa terra caratterizzata da un’autonomia politica e amministrativa. Uno storico patrimonio che caratterizza da oltre 50 anni la Provincia Autonoma di Trento grazie al lavoro dell’importante figura di Alcide De Gasperi, statista trentino e oggi riconosciuto tra i quattro padri fondatori dell’attuale Europa con il tedesco Konrad Adenauer e i francesi Robert Schuman e Jean Monet.

L’Universiade Trentino 2013 rappresenta il più grande evento sportivo multidisciplinare da noi mai ospitato. Per la prima volta verranno messi in connessione territori che hanno già fatto la storia dello sport. Stavolta si opererà con un’unica organizzazione capace di abbracciare Trento, il capoluogo di questa terra, con il Monte Bondone, montagna che la sovrasta, quindi Pergine Valsugana, Baselga di Pinè, la val di Fiemme e la val di Fassa.

L’organizzazione che ho l’onore di presiedere vede partner la Provincia Autonoma di Trento, l’Università, Il Cusi e la città di Trento. Il Comitato organizzatore coinvolge inoltre il Coni, le Federazioni e le realtà sportive locali già protagoniste ogni anno nell’organizzazione di decine di competizioni internazionali, in decine di differenti discipline sportive.

Benvenuti!

Il presidente C.O.
Sergio Anesi

ALLEGATI
Sfoglia l'overview (in inglese)
Overview2013WUTrentino.pdf